AngeLove: la rubrica per i cuori infranti (I)

Cara AngeLove,

sei la regina dell’Amore.

Ti spiego brevemente: L., ragazza normale, piacente, giovane ma non troppo, si innamora di O., ragazzo non troppo bello, non troppo piacente ma più giovane di quanto fisicamente sembri. Tu dirai: e quindi? Il problema, AngeLove, sta nel fatto che L. e O. sono amici da troppo tempo e che O. è stato fidanzato cinque anni con una delle più care amiche di L. Che poi, almeno fosse stata una relazioncina da quattro soldi, non ci sarebbe stato alcun problema. Ma l’amore quando ci si mette è proprio infame e dunque piazza a L. sul groppo il peso del fantasma di una storia di cinque anni di cui tre e mezzo di convivenza. L’amica tradiva O. da almeno due anni ma L., troppo stupida e troppo ingenua, non è mai stata in grado di cogliere la palla al balzo prendendosi O. come avrebbe voluto. Situazione attuale: l’amica disperata si confida sempre con L. che però vuole O. che però vuole (forse) un’altra, identificabile come la classica supergnocca. Che fare? Aiutami.

L’eterna illusa

Ciao!

Chi mi conosce almeno un po’ sa che chiedere a me un consiglio per una relazione sentimentale è pertinente quanto mettere Goebbels all’ufficio immigrazione ma si sa, il mondo è pieno di gente che fa cose per cui non ha competenza e poi a me piace molto parlare a vanvera.

Quindi ti propinerò il mio modesto e insindacabile punto di vista.

Cara Eterna Illusa, la tua storia è estremamente noiosa ma io mi sento magnanima e ti risponderò ugualmente, se non altro per rispetto di tutti quei clamorosi pali che ho preso io.

Partiamo da principio, hai individuato quest’uomo solo in negativo “non troppo bello” “non troppo piacente”, anche se dichiari di esserne innamorata. Ha un pregio questo ragazzo? È il meno peggio che hai trovato? Oppure visto che dici di essere “giovane ma non troppo” che al paese mio vuol dire over 40 è soltanto che senti ticchettare l’orologio biologico? Dai una risposta a tutte queste domande prima di intraprendere qualunque percorso. Per quanto riguarda il fatto che stava con la tua amica posso dirti solo quello che penso io, cioè lascia stare non si fa, sei una stronza, no no non è corretto. Però io sono estranea alla situazione e quindi posso fare la maestrina quanto mi pare e piace. Non so, però come diceva qualcuno la lontananza sai è come il vento, spegne i fuochi piccoli e accende quelli grandi, quindi prova ad allontanarti dal tuo bello e vedi se ti conviene fare l’infame con la tua amica o no per uno che forse non ti vuole che tradotto è non ti vuole. Le persone sono molto più semplici di quanto noi crediamo e soprattutto di quanto vogliono farci credere. Se sei interessato/a lo dimostri, se non lo sei invece rincorri le supergnocche.

Oggi è primavera cara Illusa perché perdere tempo con un indeciso quando il mare è pieno di pesci? Certo anche loro indecisi, insensibili, e chi più ne ha più ne metta ma che ti creano sicuramente meno complicazioni della situazione odierna.

Il mio consiglio è banale ed è lo stesso dalla notte dei tempi: Chiodo scaccia chiodo. A buon intenditor…

AngeLove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *