Giorgio Cagnana

Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo (Arthur Schopenhauer)

Facebookgoogle_plusinstagrammail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *