Immobile

Stava seduta vicino alla finestra a domandarsi come mai. Restava immobile con una sola parola che ruotava nella sua testa: perché. Il dolore era atroce. Tanto atroce da non capirne più la provenienza né la tipologia. Riusciva solo a stare immobile. Quando l’adrenalina cala, arriva lo shock. Ripercorre i passi …